giovedì 11 febbraio 2010

CHIACCHIERE AL FORNO

   
Si avvicina il CARNEVALE e sulle nostre tavole non possono mancare i dolci tradizionali per questa festa,queste sono le chiacchiere,almeno così si chiamano dalle mie parti. E' un dolce che viene o fritto,come di solito lo faccio io,o cuocere al forno ed proprio così che quest'anno le ho volute fare,ma con un risultato no troppo soddisfacente, non sono venute come io volevo,cioè gonfie e friabili ma nonostante ciò sono piaciute  lo stesso. 
INGREDIENTI:
500  gr di farina 00
100 gr di zucchero semolato
50 gr di burro
un pò di liquore Marsala,grappa o strega
1/2 limone grattuggiato
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
4 uova
Sulla spianatoia fare una fontana con la farina e al centro mettere tutti gli ingredienti ed iniziare ad amalgamarli con le mani fino a formare un impasto liscio e compatto.Formare una palla avvolgere in pellicola e far riposare per circa 1 ora. Stendere la pasta in uno strato sottile con il matterello o con la macchina della pasta (fino al numero 5) e poi con la rotella tagliare delle losanghe rettangolari facendo delle incisioni anche al centro del rettangolo.Mettere su una placca foderata da carta da forno e cuoci in forno a 180° per circa un quarto d'ora. Sfornare, lasciar raffreddare e spolverizzare con zucchero a velo.                                

12 commenti:

  1. a me sembrano squisite!! anche io l'anno scorso le avevo fatte al forno!! bacini!!!

    RispondiElimina
  2. Certo che fatte al forno le chiacchiere sono forse meno friabili che se fossero state fritte..ma sono di certo più leggere...ed io me le mangerei lo stesso e tante anche!!
    Baci

    RispondiElimina
  3. ....buone e leggere ..... kisssss

    RispondiElimina
  4. Bravissima, anche io le preferisco al forno, che rimangono più leggere!

    RispondiElimina
  5. Ciao! Le chiacchiere/frappe sono le mie preferite fra tutti i dolci di Carnevale....al forno non ho mai provato,grazie dell'idea!
    UN ABBRACCIO e buon fine settimana

    RispondiElimina
  6. Buon S Valentino!!certo che fritte sono piu buone!!pero fatte al forno hai l'illusione che sono piu "dietetiche"un bacio Tittina

    RispondiElimina
  7. Cara Anna,
    che squisite devono essere le tue chiacchiere!!!
    E poi, hai fatto bene a farle al forno, con tutti questi fritti di carnevale, almeno ci fanno un po' meno male...
    Un bacione e grazie di essere passata da me: è sempre un immenso piacere!

    RispondiElimina
  8. a vederle mettono l'acquolina!!! complimenti!

    RispondiElimina
  9. Carissima Anna,
    a proposito: non riesco a mettere il tuo blog nel mio blogroll (forse c'è una divergenza tra l'indirizzo e il titolo...non saprei proprio: mi dispiace tanto perchè non vorrei perdermi neanche un tuo aggiornamento!)
    Ciaooo!

    RispondiElimina
  10. Riesco ad entrare, una volta si e tre no!! Come Luna anch'io ti ho fatto presente il mio o tuo problema. Le tue chiacchiere sembrano nuvole, da tanto sono leggere.Quest'anno non ne fatte!!

    RispondiElimina
  11. ...ciao Anna!piacere di fare la tua conoscenza e grazie per essere passata a trovarmi :) mi interessa molto questa ricetta,perché quest'anno anche a me è venuta voglia di fare le bugie al forno!! :) il risultato è molto diverso da quelle fritte, sembrano più dei biscotti, però sono piaciute lo stesso a tutti...e una scorpacciata di queste me la farei volentieri :) un abbraccio!

    RispondiElimina

Chiunque passa dal mio blog lasciate pure un Vostro pensiero mi farà molto piacere sapere cosa ne pensate, un bacio Anna.