mercoledì 29 dicembre 2010

CASSATA







Come sono andate le prime feste? Spero bene per tutti! Per me abbastanza bene, trascorse a casa mia, con la mia famiglia e la famiglia di mio marito, e  quindi anche tra i fornelli. Come per tradizione la Vigilia di Natale mangiamo a base di pesce, quindi ho preparato antipastini vari,come: tartine salmone e maionese, vol au vant con besciamella e salmone, insalata russa, frittura di pesce, baccalà fritto, broccoli all'insalata ecc...Il pranzo di Natale invece preparo tutti antipasti di terra: prosciutto,salame,formaggi, mozzarella,olive, antipastini sott'olio ecc... Per quanto riguarda i dolci, sono quelli di tradizione napoletana ossia: Struffoli, Roccocò, ma quest'anno ho aggiunto i cannoli e la mitica Cassata siciliana, ma napolenatizzata. E' stata la prima volta che ho preparato questo dolce e devo dire la verità, sono molto soddisfatta del risulatato. Ho fatto il classico pan di spagna, diviso a metà e bagnato leggermente con acqua, zucchero e un pò di limoncello, farcito con la ricotta e zucchero e gocce di cioccolato fondente, ma non ho messo i canditi,perchè a molti non piacciono. Poi l'ho ricoperta,sopra con il naspro e di lato con la pasta di mandorle e decorata con tanta frutta candita.

2 commenti:

  1. Buonissima la cassata complimenti.
    Seguo il tuo blog se vuoi passa anche dal mio ciaoooooo

    RispondiElimina

Chiunque passa dal mio blog lasciate pure un Vostro pensiero mi farà molto piacere sapere cosa ne pensate, un bacio Anna.